Chat with us, powered by LiveChat

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE: contributi a fondo perduto del 50% per le PMI

VOUCHER DIGITALIZZAZIONE: contributi a fondo perduto del 50% per le PMI

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha finalmente stanziato 100 milioni di euro per la digitalizzazione delle PMI italiane; questi fondi, ripartiti su base regionale, verranno erogati alle micro, piccole e medie imprese italiane per l’acquisto di hardware e software.

Il contributo massimo concedibile è di 10.000 € a fondo perduto per il 50% della spesa ammissibile e verrà erogato per le spese sostenute successivamente all’assegnazione del Voucher.

Il voucher è finalizzato all’acquisto di hardware, software e servizi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico.

Chi può accedere al contributo?

Possono accedere al contributo tutte le micro, piccole e medie imprese italiane, eccezion fatta per quelle appartenenti ai seguenti settori: pesca e acquacoltura; produzione primaria, trasformazione commercializzazione di prodotti agricoli; attività connesse all’export.

Ecco quali sono gli acquisti che possono accedere al contributo dei voucher digitalizzazione:

  • Hardware;
  • Software;
  • Servizi per il miglioramento dell’efficienza aziendale
  • Servizi per la modernizzazione dell’organizzazione del lavoro, volti a favorire l’utilizzo di strumento tecnologici e forme di flessibilità quali il telelavoro
  • Sviluppo di e-commerce
  • Connettività alla banda larga e ultralarga
  • Collegamento alla rete internet mediante tecnologia satellitare, attraverso l’acquisto e l’attivazione di decoder e parabole
  • Formazione qualificata del personale nel campo ICT.

Vuoi sapere se il tuo progetto può beneficiare dei contributi a fondo perduto del MiSE e rimanere aggiornato sulle novità del Voucher Digitalizzazione? Compila il form sottostante!

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.