Chat with us, powered by LiveChat

SPID per tutti: differenza fra cittadini e professionisti

SPID per tutti: differenza fra cittadini e professionisti

Al fine di favorire la digitalizzazione di tutti i servizi forniti dalla Pubblica Amministrazione, è stato deciso dall’Agid – Agenzia per l’Italia dgitale – di rendere gratuito per i cittadini il servizio di SPID, cioè il Sistema Pubblico di Identità Digitale che consente di accedere digitalmente ai servizi messi a disposizione dalla PA e dai privati registrati.

 

I provider dell’identità digitale come Aruba, Tim, Poste e altri continueranno a fornire anche dopo il 31/12/2019 gratuitamente il servizio, tramite livelli di sicurezza crescenti e anche tramite app.

 

Lo scopo di tale accordo tra provider e di identità digitali e Agid è quello di arrivare in pochi anni ad accelerare il processo di digitalizzazione dei servizi pubblici e rendere sempre più accessibili via web o via app i servizi digitali delle oltre 4.000 Pubbliche Amministrazioni che hanno iniziato tale processo irreversibile.

 

Inoltre è stato deciso di creare anche lo SPID per i professionisti e sarà su due livelli: da un lato quello per le persone fisiche, dall’altro quello per le persone giuridiche. In questo caso lo SPID sarà tuttavia a pagamento, con un prezzo che verrà determinato dal mercato.