Chat with us, powered by LiveChat

Smart Working? No problem!

smart working arezzo

Smart Working? No problem!

Smart Working | Lo smart working, o lavoro agile, è normato in italia con una legge emanata nel 2017 che prevede criteri e condizioni ben precise affinché possa essere applicato ad un dipendente. Tuttavia questa situazione delicata e particolare ha portato all’emanazione del DPCM 01.03.2020 che estende a tutto il territorio nazionale le seguenti semplificazioni dello smart working:

 

  • Può essere attivato anche senza la sottoscrizione di un accordo individuale tra le parti
  • L’informativa salute e sicurezza può essere inviata telematicamente facendo ricorso alla documentazione resa disponibile dall’INAIL
  • La comunicazione a ciclavoro potrà essere fatta senza allegare l’accordo individuale ma attraverso il caricamento di foglio excel

 

Detto questo, come si può di fatto, mettere i dipendenti nella condizione di fare smart working?

 

Il personale infatti deve poter lavorare soddisfacendo queste necessità:

 

📌lavorare da casa come  in ufficio
📌comunicare direttamente con i colleghi con piattaforme professionali
📌accedere a programmi specifici per lo smartworking
📌abilitarti a piattaforme veloci per videoconferenze
📌rispettare della privacy e della sicurezza dei dati
📌assistenza completa da un team di esperti
📌migrazione di tutti i dati in cloud
📌backup multipli ed incrementali per le postazioni di sede al fine di salvaguardare i dati memorizzati

 

Per assolvere a tutte queste necessità ci pensiamo noi!

 

Contattaci! https://www.globalb.it/contatti/