Chat with us, powered by LiveChat

Business Intelligence | La nuova era della pianificazione aziendale

Business Intelligence Arezzo

Business Intelligence | La nuova era della pianificazione aziendale

Business Intelligence Arezzo: Nei nostri articoli passati abbiamo parlato della Business Intelligence (BI) e delle importanti ripercussioni che questa può avere per il settore retail e nel settore vendite in generale.

 

Oggi ci vogliamo soffermare invece a parlare di un mondo un po diverso ma nel quale la BI ricopre un ruolo fondamentale: il mondo del post vendita.

 

Le aziende che devono schedulare interventi di manutenzione, piuttosto che interventi tecnici o di assistenza si ritrovano con una grandissima quantità di dati in loro possesso che se analizzati e approfonditi nella maniera giusta forniscono preziosissime informazioni in grado di evidenziare puntualmente le criticità e i punti di forza del proprio business!

Non a caso l’analisi e l’interpretazione dei dati è un fattore sul quale realtà aziendali importanti stanno sempre più investendo.

Infatti tali strumenti, attraverso report semplici, immediati e personalizzabili, risultano un supporto fondamentale al fine di prendere importanti decisioni in maniera rapida e corretta, con significativi ritorni in termini economici e operativi.

 

Tali strumenti infatti consentono di capire cosa sta e cosa non sta andando nella nostra azienda, e ancor maggiormente capire perché alcune attività stiano riuscendo mentre altre no, così da poter agire in maniera mirata e razionale.

 

Consapevole di questo, Global Business Arezzo ha deciso di integrare alla propria soluzione Planservice (VAI AL PLANSERVICE), un’intuitiva soluzione di pianificazione e gestione degli interventi, un modulo di Business Intelligence (BI).

 

Nel dettaglio tale modulo permette di valorizzare le informazioni che quotidianamente l’azienda genera attraverso l’utilizzo della nostra piattaforma. In particolare consente di tenere sotto controllo:

 

  1. Quadro stato dei lavori: progetti conclusi, progetti in scadenza e progetti in overtime;
  2. Lo stato delle commesse in termini di risorse utilizzate (tempo e capitale) in relazione a quelle preventivate;
  3. Analisi dettagliata della profittabilità delle commesse concluse;
  4. Analisi dettagliata dell’andamento delle commesse in esecuzione;
  5. Quadro impiego risorse su attività direttamente remunerative e/o di supporto;
  6. Quadro delle attività effettuate suddivise per: arco temporale, cliente e tipologia di attività

Tutti gli aspetti di cui sopra sono contestualizzabili per i differenti livelli aziendali quali ad esempio tecnico, menager e CEO.

 

Inoltre la soluzione proposta permette di integrare differenti sorgenti di dati al fine di unire tutte le informazioni in un unico quadro di controllo.

 

Vuoi saperne di più? CONTATTACI